GIAN PIERO VIGLINO

Home  /  GIAN PIERO VIGLINO

( Pubblicato da: il 13 dicembre 2016 )

Ritorno all’altrove
16 dicembre 2016 – 29 gennaio 2017

Gian Piero Viglino vive e lavora nelle Langhe. Dipinge dagli anni Settanta, cercando fin d’allora di fondere attraverso i colori l’emozioni suscitate dalla vita. Espone dal 1982 in molte personali e collettive in Italia (Torino, Bologna, Roma, Latina, Arezzo, Teramo, Venezia, Milano) e all’estero (tra cui Nizza, New York, Praga, Granada, Lussemburgo, Budapest, Tokyo).
Nel 1994 l’alluvione gli distrugge la casa-studio portando con sé la maggiore parte delle sue opere. Da allora aggiunge ai suoi lavori anche il sentimento della caducità.
Viglino, attraverso i suoi giochi di luci e ombre, cerca di portare l’attenzione ad un mondo remoto, vicino alla percezione, lavori in cui i colori sembrano separare dei mondi e non fondersi in un disegno ma trasformarsi in un’evocazione.
Viglino ha sperimentato opere su carta di grandi dimensioni che proseguono il lavoro sul paesaggio intrapreso con i gessi degli anni Ottanta, vicini alla cultura della beat
generation, che seguivano il primo periodo degli Angeli, e poi lavori a tempera verniciata su piccole tavole e visioni di animali. In mostra al Mouv’ anche le nuove carte.

viglino_08

viglino_07

viglino_06

viglino_05

viglino_04

viglino_03

viglino_02

viglino_01

I Commenti sono chiusi.